Tecnoedil & Artigiani del Golfo NEWS

[ Vai all'archivio ]

 

    14.11.2016 - COMUNE DI SAPRI: AVVISO PUBBLICO FONDO PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO interventi strutturali di rafforzamento locale, miglioramento sismico o, eventualmente, demolizione e ricostruzione di edifici privati

    I contributi possono essere erogati, nei limiti delle risorse disponibili, solo per interventi su edifici in possesso, alla data di pubblicazione del presente avviso dei seguenti requisiti:
    • oltre due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari sono destinati a residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, oppure all’esercizio continuativo di arte o professione o attività produttiva (per esempio sono esclusi gli immobili vuoti o non utilizzati stabilmente per oltre i due terzi dei millesimi di proprietà);
    • non essere oggetto di interventi strutturali gia eseguiti o in corso alia data del presente avviso, ovvero che usufruiscano di contributi pubblici per le medesime finalità (es. chi ha usufruito di un contributo pubblico per intervento locale per richiedere il contributo per l'adeguamento sismico);
    • non ricadere nella fattispecie di cui all’art. 51 del D.P.R. n° 380/01 - edifici abusivi in zone alluvionali e edifici abusivi in zona sismica senza intervenuta sanatoria - (comma 4);
    • non ricadono nel regime degli “aiuti di stato” (per le attività produttive) - a tal fine la domanda di contributo (allegato C) deve essere corredata dalla dichiarazione di cui all’allegato D delle “Istruzioni Operative”.

    I suddetti requisiti sono tutti ugualmente necessari, quindi la mancanza anche di uno di essi, determina l’inammissibilità al contributo.

    Ai sensi degli artt. 11 comma 1 e 13 comma 1 dell’Ordinanza sono esclusi dal contributo:

    a. edifici ricadenti in aree gia classificate R4, nei vigenti piani per l’assetto idrogeologico (PAI);
    b. edifici ridotti allo stato di rudere o abbandonati;
    c. edifici progettati o adeguati secondo le N.T.C. emanate nel 1984 o successive, a meno che il Comune non abbia subito una riclassificazione sismica in senso sfavorevole;
    d. le istanze relative a sole pertinenze.

    IMPORTO DEL CONTRIBUTO
    La misura massima del contributo per il singolo edificio, da destinare unicamente agli interventi sulle parti strutturali ed entro il limite delle risorse disponibili, e quella stabilita dall'articolo 12 dell’Ordinanza, secondo la seguente tabella:

    INTERVENTO CONTRIBUTO Rafforzamento locale

    euro 100 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di euro 20.000 euro moltiplicato per il numero delle unità abitative e 10.000 euro moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari (unità destinate all'esercizio contimiativo di arte o professione o attività produttiva).

    INTERVENTO CONTRIBUTO Miglioramento sismico

    euro 150 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di euro 30.000 moltiplicato per il numero delle unità abitative e 15.000 euro moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari.

    INTERVENTO CONTRIBUTO Demolizione e ricostruzione

    euro 200 per ogni mq di superficie lorda coperta complessiva di edificio soggetta ad interventi, con il limite di euro 40.000 moltiplicato per il numero delle unità abitative e euro 20.000 moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari.

    PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA
    La richiesta di contribute, redatta obbligatoriamente, a pena di esclusione, secondo lo schema di domanda contenuto nell'allegato C delle “Istruzioni Operative”, dovrà pervenire, entro le ore 12.00 del giorno 16 GENNAIO 2017 presso IL PROTOCOLLO DEL COMUNE DI SAPRI SITO IN VIA VILA COMUNALE N° 1
    (NOTA: Oltre all’istanza debitcimente compilata e sottoscritta dal richiedente, il richiedente deve allegare una planimetria in scala adeguata dell’edificio oggetto di intervento)

    Non saranno ammesse richieste formulate in maniera diversa.
    Le richieste sono ammesse a contributo da parte della Regione Campania fino all'esaurimento delle risorse disponibili. Non saranno ritenute valide le richieste di contributo pervenute prima della pubblicazione del presente Avviso.

    Ulteriori informazioni al link correlato dove potrete scaricare il file PDF pubblicato all'albo pretorio.